23 Feb 2011

Per tutti gli sportivi là fuori..e non solo. Il latte d'oro!

Il giallo è un bel colore, mette di buonumore, porta il sole in casa anche quando le giornate sono grigie, se poi deriva da una spezia e, precisamente, dalla curcuma, potete contare sull'effetto 'fosforescente' e decisamente interessante che darà al vostro piatto (e alla vostra lingua!).

Ma se la cromoterapia non vi basta, ecco come prepararvi una bevanda allo stesso tempo gialla, deliziosa e ...benefica!
La curcuma (o turmeric), una radice imparentata con lo zenzero, è infatti utile per contrastare naturalmente diversi tipi di dolori, in particolare quelli riguardanti le articolazioni (si pensa che questo effetto sia dovuto all'abbassarsi delle prostaglandine che causano il dolore - per questo motivo dovrebbe aiutare anche contro i mestrui dolorosi) e di origine infiammatoria.

Se non bastasse ci sono molte fonti e diversi studi (a quanto pare 688 per la precisione) che attribuiscono alla curcumina proprietà anticancerogene oltre che antinfiammatorie e antiossidanti. Le uniche persone a cui non sarebbe adatta sono le donne in gravidanza e coloro che soffrono di disturbi emorragici e calcoli biliari. *

Ad ogni modo, andiamo di ricettina.... 


GOLDEN MILK o LATTE D'ORO

Ingredienti per 2 tazze (ma una al giorno è sufficiente):
1 cucchiaino di curcuma
1 tazza di acqua
2 tazze di latte
2 cucchiaini di miele
Mettete la curcuma in un pentolino, aggiungete poco a poco l'acqua (in modo da non fare grumi) e portate a bollore. Abbassate il gas e fate sobbollire mescolando sempre per 8min. Occhio a non far bruciare o attaccare il tutto! Aggiungete poi il latte, riportate velocemente a bollore e poi togliete dal fuoco, versate nelle tazze e dolcificate con un cucchiaino di miele per ciascuna.
Potete bere il Golden milk nei giorni in cui le vostre articolazioni verranno sottoposte a stress o semplicemente se volete usarlo come 'assicurazione' in via preventiva...
Ah, non spaventatevi (o maledicetemi) se all'inizio il profumo non vi aggrada troppo. Una volta aggiunti il latte ed il miele, il sapore è buonissimo!
PS la lunga bollitura serve a 'predigerire' la curcuma così da renderla immediatamente assorbibile dal nostro corpo;-)

Infine, la curcuma si può utilizzare davvero in moltissimi piatti, io ci ho cucinato il pollo con le verdure e il riso, ma date pure sfogo alla vostra creatività. E se avete dei bimbi, il colore sicuramente piacerà loro tantissimo!


*chiedere sempre il parere del medico. Queste sono informazioni prese da varie fonti che reputo importanti ma non sono necessariamente attendibili al 100%.

6 comments:

izn said...

Ma bellissimissimo questo latte!! Mi informo su cosa ne pensa la bioterapia della curcuma e poi lo rifaccio, mi piace un sacco :-)) Che bella idea :-)

#Near_Miss# said...

Guarda, mentre ti rispondo ne sto giusto bevendo una tazza! Oltre a fare bene è pure molto buono - unica cosa: se hai un pentolino a cui tieni molto, non usarlo per questo latte perchè per quanto uno ci passi la spugnetta che graffia, ci rimane sempre un velo di alone giallo fosforescente:-/
Sono curiosa invece di capire cosa sia la bioterapia, ora vado a farmi una bella ricerca su internet!
Comunque sono stata di recente nel negozio di un college di terapie naturali dove si trovano tutti i libri di testo (e non solo) dei corsi e lì ho ricercato un pò le proprietà della curcuma che sono davvero moltissime!
Poi non so se è un caso o suggestione o se è davvero la curcuma, ma prendo questo latte quasi tutti i giorni da poco più di un mese e per la prima volta dopo mesi e mesi di cicli da paura, sono stata relativamente bene (un male normale insomma, decisamente sopportabile). Vediamo che succede la prossima volta, ma se continua così il prossimo anno per la festa della donna, invece del giallo delle mimose, sbandiererò quello della curcuma, la spezia amica delle donne!! hehe
Dopo queste misere 200 righe che ho appena scritto, non mi resta che ringraziarti e chiederti se gentilmente mi fai sapere cosa ne pensi e cosa trovi sulla bioterapia!
ciao:-))

izn said...

Non ci crederai ma ho visto la tua risposta solo oggi, e guarda caso proprio oggi ho una cervicale assurda. Mi sto preparando per la prima volta il tuo latte d'oro e ritengo l'aver ritrovato il tuo post un segno del destino!

Aspetta che vado a vedere sul librone di bioterapia (la disciplina si chiama bioterapia nutrizionale) cosa c'è scritto sulla curcuma e ti dico.

Niente. non dice assolutamente nulla, la curcuma non compare affatto nel capitolo "spezie e micronutrienti". Vuol dire che farò una prova empirica e ti dirò se la cervicale è migliorata dopo la bevanda. Intanto grazie :-)

#Near_Miss# said...

Ciao cara!Io invece ho letto il tuo commento solo oggi! Eh...sono stata un pò assente dal blog quest'ultimo periodo..
Allora come va la tua cervicale? Dovresti prendere questa bevanda più di una volta credo per iniziare a sentirne gli effetti, ma magari sulla cervicale funziona subito..te lo auguro! Mi è capitato di avere dolori cervicali e non sono esattamente piacevoli:-/

izn said...

Migliorò, decisamente!!! E adesso la faccio e la rifaccio, e laposto pure, presto. Ma come mai tu ti sei allontanata dal blog? A volte a vita prende il sopravvento, e non è male :-)

#Near_Miss# said...

Wow, sono felicissima che abbia funzionato anche per te! Una cosa è scambiarsi ricette, un'altra è scambiarsi ricette che...fanno pure bene alla salute!
La vita ha preso il sopravvento, sì e se da un lato (quello monetario) va bene (e i sogni si fanno più realizzabili...), dall'altro praticamente la mia vita si è quasi azzerata, complici orari assurdi e stanchezza protratta:-/ Per fortuna che almeno è iniziata la primavera e ora che ci sono più ore di luce sembra di 'sprecare' di meno la giornata. Sarebbe bello però ammazzarsi di lavoro per qualcosa che da qualche soddisfazione almeno, ma devo avere un pò di pazienza. Ci saranno tempi migliori:-)

Un abbraccio, a presto!

Google+ Badge