29 May 2012

CREMA VERDE CON CALAMARI E ARANCIA


Ciao a tutti!!! Dopo mesi di latitanza da questo blog (e in parte dai fornelli) sono tornata con una ricettina nuova di zecca anche per me.
Immagino capiti a tutti, non solo a me, di ritrovarsi ogni tanto in cucina con pochissima voglia di tirar fuori pentolame e ingredienti vari e cercare di inventarsi una cena e poi, per assurdo, ritrovarsi fra le mani - o meglio, in bocca - una pietanza che ti coglie di sopresa per l'inaspettata bonta'! Della serie: ''ma se praticamente mi sono trascinata dal frigo ai fornelli mischiando le cose quasi a caso?! mah...''
E ovviamente, per chissa' quale legge fisico/astrologica/qhouqyrqzzzfhk (!) le volte che ti metti d'impegno e fai le cose per bene.... zac! disastro! hahaha.. Ok, non e' sempre cosi', ma capita.

Dicevamo! Ricetta. Ah si'. Anzi, prima di passare a quella, vi dico solo che in Nuova Zelanda, dove ho trascorso un bel mesetto e mezzo (date un'occhiata qui) ho imparato tante, ma tante, ma dico taaaaante di quelle cose che meta' basta. Di cucina si', e dintorni. E vorrei dirvele tutte, ma mi si incasina la testa solo a pensare da dove cominciare. Cosi' faremo un passetto alla volta e iniziero' con il prossimo post, intanto metto ordine fra gli appunti mentali e cartacei!




CREMA VERDE (mi sta piu' simpatica di 'vellutata') CON CALAMARI E ARANCIA x4

2 spicchi d'aglio
olio d'oliva qb
peperoncino in polvere ma anche fresco se ce l'avete a piacere (ma non ci andrei troppo pesante, meglio giusto un accenno..)
un broccolo, lavato e fatto a pezzi non troppo grossi
piselli, freschi o surgelati a voi la scelta. Io sono andata di surgelato...
dado vegetale bio (non simpatizzo per i dadi, neanche quelli vegetali bio, ma quando non si ha voglia...)
due calamari interi, tentacoli e tutto, che pulirete e taglierete ad anellini e pezzetti 
una manciata di quinoa bianco
scorza grattuggiata di un'arancia (al momento le arance sono di stagione da queste parti)
sale e pepe nero macinato fresco

Fate rosolare l'aglio spremuto con lo spremi-aglio giusto il tempo di insaporirlo (non bruciatelo che poi e' pesante) nell'olio assieme al peperoncino, aggiungete il broccolo e il brodo caldo, fate cuocere per 7min ca. il tutto, poi aggiungete i piselli surgelati (attendete di piu' magari se sono freschi) e quando il broccolo vi sembra morbido, spegnete, passate il tutto al mixer, regolate di sale, e aggiungete i calamari, il quinoa e l'arancia tutti assieme. Quando il quinoa sara' cotto, lo saranno anche i calamari (non ci ho neanche pensato ieri, ma erano cotti al punto giusto, non duri). Togliete dal fuoco, aspettate una decina di minuti per non ustionarvi e servite con un filo d'olio d'oliva e il pepe nero macinato fresco.
A noi e' piaciuta tantissimo, con quel profumo di arancia poi, e oggi a pranzo, quel che era avanzato, ci e' piaciuto ancora di piu'! Ma si sa che minestroni e famiglia sono piu' buoni il giorno dopo...

Google+ Badge