7 Mar 2012

Biscotti di farina di riso alle mandorle per i bisognosi di coccole



Visti i problemucci col visto, di cui ho parlato su 'Dall'Australia con amore' in questi giorni, la mia testa era in ebbollizione e i nervi sul punto di saltare così ho dovuto trovare delle valvole di sfogo: passeggiate all'aria aperta, yoga e..dolcetti! Perchè a volte bisogna proprio coccolarsi... e siccome le cose o si fanno bene o non si fanno, mi sono messa ad impastare questi biscotti alle mandorle che sono davvero golosi e uno tira l'altro. Meglio, così prima si iniziano, prima si finiscono e prima si può tornare a regime con le calorie! hehe..

Se anche voi siete in vena di coccole alimentari ve li consiglio, funzionano...


BISCOTTI DI FARINA DI RISO ALLE MANDORLE*
*sostituibili con arachidi, sesamo, nocciole, ecc... 

Ingredienti

140g farina di riso
40g farina di cocco
40g fecola di patate
(io ho 'fatto fuori' un pò di avanzi di farina, se non avete farine 'strane' potete usare anche semplice farina bianca)
1 cucchiaino raso di lievito
1 cucchiaino raso di sale fino
1 uovo
2 cucchiai d'acqua
250g di zucchero di canna
180g di crema alle mandorle (una specie di burro di arachidi, ma di mandorle. Se non lo trovate usate pure quello di arachidi o la tahini ma ricordatevi di sostituire le mandorle in tutti i passaggi)
100g burro morbido
3 cucchiai di latte di riso (o normale)
15ml di estratto di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
una manciata di mandorle tostate e triturate (o arachidi, o sesamo se usate la tahini, o quello che preferite)
80g di scaglie di cioccolato bianco (facoltative)

In una terrina mescolate le farine con il lievito e il sale e mettete da parte. In un altro recipiente mescolate invece lo zucchero, la crema di mandorle, il burro, il latte e la vaniglia, aggiungete poi l'uovo e l'acqua e con lo sbattitore elettrico amalgamate bene il tutto. A questo punto versate la farina nel contenitore, assieme alle mandorle tostate e triturate ed eventualmente il cioccolato bianco.
Mettete in frigo finchè il composto si sarà un pò rassodato e vi verrà facile raccoglierlo a cucchiaiate e formare tanti dischetti di 4-5cm da posare sulla teglia del forno precedentemente rivestita di carta da forno. Ricordatevi di lasciare un pò di spazio fra i biscotti! Dovrebbero uscirvi circa 2 sfornate..
Per dargli quel tocco in più potete premere la superficie con i rebbi di una forchetta in direzioni opposte così da formare il classico reticolato dei biscottoni americani.
Infornate a 190°C per una decina di minuti o finchè iniziano a prendere colore. Devono restare piuttosto morbidini! Una volta tolti dal forno, trasferiteli, carta e tutto, su una gratella a raffreddarsi un pò, poi se proprio volete farla brutta, preparatevi pure una tazza di cioccolata calda e inzuppate i vostri biscottoni... il palato ringrazierà:-)




No comments:

Google+ Badge