23 Oct 2011

Tante girandoline colorate

La settimana scorsa c'è stata la festa di compleanno del mini-cuginetto australiano che ha compiuto 4 anni.
Eravamo in tanti, molti adulti, ma anche un discreto numero di bambini di tutte le età e mia cugina è stata parecchio impegnata con i preparativi, a cominciare dalle decorazioni che giocavano coi toni dell'arancione e del giallo: un'allestimento davvero solare, quasi a sottolineare l'avvicinarsi dell'estate. E poi ovviamente la preparazione degli stuzzichini, dolci e salati, che ha visto il contributo di sorelle e cugine volonterose.



I miei compleanni, essendo nata in agosto, si svolgevano sempre nel terrazzo che dava sul grande giardino dove, una volta spente le candeline, divorata la torta e accaparrata una mega manciata di patatine, io e i miei cugini/amichetti giocavamo e correvamo per il resto della giornata. Di tanto in tanto i 'grandi' ci chiamavano per  andare a mangiare anche l'anguria o il gelato e poi tornavamo ai nostri giochi. C'era il laghetto che in un punto si stringeva un pò e lì facevamo a gara a chi lo saltava in lungo cadendo più in là. Oppure si giocava a nascondino dietro ai pini, nell'orto, nel pollaio ormai vuoto. Ma anche a 'streghina streghetta comanda color' o 'l'orologio di Milano fa tic tac' o ancora  alle 'belle statuine', ecc...
E poi c'era lo zio con un oggetto fantascientifico....la videocamera! Il regista era quasi sempre lui, ma di tanto in tanto, pregandolo un pò, ce l'affidava e finivamo col filmare boccacce, capriole, scherzi e finte-scivolate in diretta sotto il suo sguardo divertito. Conservo ancora quei filmati, così anni '80, così spensierati, a volte 'traballanti' al punto da farti venire la nausea (nei momenti in cui eravamo noi bambini ad utilizzare la videocamera ovviamente...). E quando li guardo non posso trattenere un moto di malinconia..

Spero un giorno di avere la fortuna di avere dei bimbi e poter organizzare per loro delle belle feste di compleanno... Il mondo degli adulti diventa troppo grigio, troppo prevedibile..la spensieratezza, la carica di energia, la capacità di stupirsi dei bambini sono meravigliose e pure un pò contagiose e mi piace circondarmene:-)

Ma veniamo al mio contributo alimentare!

1 - Ho preparato dei krapfen di pasta madre ripieni alla marmellata che sono stati un esperimento riuscito PERFETTAMENTE grazie alla ricetta che ho trovato qui. Per ovvi motivi non la riporto, ma se avete intenzione di cimentarvi con queste delizie e avete della pasta madre matura che non aspetta altro che di essere utilizzata, ma non avete una ricetta di cui vi fidate, provate questa: è il caso di dire che è a prova di ..bomba!
Ecco una foto dei due che ho tenuto per noi  per la colazione:



2 - Ho sfornato queste girandoline di biscotto bicolore, in parte ricoperte di cioccolato al latte e codette colorate la cui peculiarità è stata infilzarle in uno stecco di legno tipo quelli del gelato. I bambini li rimiravano curiosi chiedendosi probabilmente cosa diavolo mi fosse passato in testa di sostiuire un biscotto al gelato... e forse non hanno tutti i torti! hihi Però son simpatici da vedere e abbastanza veloci da fare.


I biscotti finiti

GIRANDOLE DI FROLLA SULLO STECCO

Ingredienti:

280g farina
40g cacao amaro in polvere
270g di burro ammorbidito un pò
zucchero
2 uova
2-4 cucchiai di acqua fredda
50g cioccolato al latte
1 cucchiaino d'olio vegetale
codette colorate per decorare

Riscaldate il forno a 180°C e rivestite di carta da forno una teglia grande (io ho fatto comunque due infornate).
Dovrete fare due impasti (le quantità degli ingredienti quindi andranno divise a metà): uno con il cacao, l'altro senza. In entrambi i casi, il procedimento è lo stesso, ovvero si impasta a mano la farina, ed eventualmente il cacao,  prima con il burro, sfregandoli fra le dita ottenendo delle 'briciole', poi lo zucchero, l'uovo e l'acqua fino ad ottenere un impasto liscio. Formate una palla per colore e mettetele in frigo per almeno una mezz'oretta, poi stendetele con il mattarello cercando di ottenere due rettangoli delle stesse dimensioni (il lato più corto a me è risultato di circa 25cm a occhio..) ma a seconda di quanti biscotti e della grandezza delle girandole che volete ottenere, potete giocare con le dimensioni dei rettangoli.
A questo punto disponete i rettangoli uno sopra l'altro, ma attenzione, se sono troppo 'asciutti' o leggermente infarinati, i due strati non aderiranno bene, quindi vi consiglio di spennellare pochissima acqua fredda fra i due strati di modo che restino appiccicati. Dopodichè iniziate ad arrotolare su sè stesso il rettangolo di pasta bicolore che avrete ottenuto, che avrà una forma cilindrica del diametro nel mio caso di circa 5cm. Se l'impasto nel frattempo si è riammorbidito, rimettetelo in frigo (o in freezer) quanto basta affinchè sia facile 'affettarlo' in girandole dello spessore di 1cm circa.
Prendete poi gli stecchini di legno e infilateli nelle girandole fino a circa metà biscotto e disponete i 'lecca lecca' sulla teglia del forno, distanziandoli un pò l'uno dall'altro. Cuocete in forno per ca. 10 minuti finchè iniziano a dorarsi, poi tirateli fuori e lasciate che si raffreddino.
Una volta pronti, sciogliete a bagnomaria il cioccolato con un cucchiaino d'olio vegetale e mettete in una scodellina le codette di cioccolato. Immergete parzialmente le girandole a una a una nel cioccolato e passatele nelle codette colorate e mettetele infine ad asciugare su una griglia ricoperta di carta da forno.

Ovviamente le possibilità decorative sono infinite!

 
I biscotti prima della decorazione finale

6 comments:

Ilenia said...

Che carina l'idea di mettere dei biscotti a girandola sullo stecco!

#Near_Miss# said...

Grazie Ilenia! Non so se non piaciuti di più ai piccoli o ai grandi.. che poi (parlo per me) io la prendo un pò come scusa quella di fare queste cose 'per i bambini'..sìììì ceeerto... io sono più bambina di loro! :-p
ciao!

Federica said...

Ciao cara Linda,complimenti davvero per tutto!!Non saprei scegliere se farmi tentare da una soffice bomba o da quelle golose girelle di biscotto...confermo come l'atmosfera giocosa dei bambini ci riempie la vita regalandoci sorrisi inaspettati e ti auguro di poter vivere presto l'atmosfera "godereccia" nell'organizzare feste e compleanni per un figlio tutto tuo,se poi preparerai questi dolci sarà proprio un piacere essere tra gli invitati ;) Un bacione Fede

Rosetta said...

Complimenti carissima.

Se guardi il link degli scarpets, trovi delle aggiunte:
http://ilfogolar.blogspot.com/2011/11/anna-e-gli-scarpetti-friulani.html#links

zuppa said...

Ciao, sono passato per il tuo bel blog e quindi ti lascio un segno facendoti gli auguri di Natale e i complimenti per queste belle girandoline biscotto che paiono veramente interessanti! passa a trovarmi se vuoi: http://nonsparatealcuoco.blogspot.com/

#Near_Miss# said...

Ma ciao Zuppa (che bel nick!) e benvenuto sul mio blog che da un mese e più si sente triste e abbandonato, ma che sta per essere invaso nuovamente da una bella serie di ricettine...
Il tuo messaggio l'ho letto solo ora, ti ringrazio anche se in ritardo per i complimenti e passo subito a trovarti!
Fantastico anche il nome del tuo blog!!!

Google+ Badge